Ayahuasca International (Ayahuasca Italia): il popolo Cofán diffida Alberto Varela

Rappresentanti del popolo Cofán hanno espresso un pubblico pronunciamento sul signor Alberto Varela e l’organizzazione che presiede, chiamata “Ayahuasca International”. La presunta “autorizzazione a portare l’ayahuasca in Europa” che Alberto Varela vanta di aver ricevuto da parte della massima autorità tradizionale del popolo Cofán, Querubín Queta Alvarado, sarebbe a loro dire falsa. 

Il testo di quattro pagine afferma che l’organizzazione privata Ayahuasca International ha utilizzato in forma illegittima il nome dei Taita Cofàn della Colombia per legittimare le sue attività: “Pertanto al signor Alberto José Varela, non è stata data alcuna istruzione o formazione sulla conoscenza della Medicina Sacra YAGE’, MAI è stato autorizzato ad usarla nei suoi viaggi internazionali, ragion per cui si afferma che la presunta “autorizzazione” è completamente FALSA” (estratto dal testo). Senza dubbio, si tratta di un testo che risponde con fermezza e durezza a quella che viene percepita come una usurpazione della tradizione e dei costumi ancestrali del popolo Cofán.

Si trascrive di seguito il testo integrale del comunicato tradotto in italiano.

Per vedere il documento originale clicca qui.

————————————

COMUNICATO:

Il sottoscritto Governatore della Riserva Indigena Ukmari Kankhe, nel pieno uso delle mie facoltà Legali che mi conferisce e Protegge in Accordo all’Articoo 7 della Costituzione Politica della Colombia. Ref. Pronunciamento pubblico riguardo al signor ALBERTO JOSÉ VARELA, l’organizazione che presiede, chiamata “AYAHUASCA INTERNACIONAL”, e la presunta “autorizazione” che ha ricevuto da parte della massima autorità tradizionale del popolo Cofàn QUERUBÍN QUETA ALVARADO e dal DIFENSORE INDIGENO COFÁN UKUMARI KANKHE.

I. ANTECEDENTI

  • Il signor ALBERTO JOSÉ VARELA, di nazionalità Argentina e con numero di passaporto No. 1395297, della menzionata nazionalità, ha fondato un’impresa con scopo di lucro, con la quale realizza viaggi internazionali, portando il rimedio YAGE’ in maniera inganevole, alludendo a una presunta autorizzazione o avvallo delle autorità indigene yaguecere della Colombia, in città Europee, e realizzando escursioni con cittadini stranieri alla città di Mocoa, Putumayo.
  • L’organizzazione di nome AYAHUASCA INTERNACIONAL, costituita legalmente come InnerMastery International S.L., a capo del suo fondatore, realizza incontri per somministrare il rimedio dello YAGE’, riscuotendo molti soldi dai suoi astanti, il chè si è convertito in un’impresa molto vantaggiosa; contraddicendo, rompendo e mettendo a rischio i principi e i valori del Popolo Cofàn, le sue tradizioni nell’uso della Medicina Ancestrale dello YAGE’, così come la vita e la salute degli astanti a questi incontri.
  • Per poter legittimare la sua attività imprenditoriale, il signor ALBERTO JOSE’ VARELA, mostra pubblicamente una presunta “autorizzazione” rilasciata dal MAGGIOR TAITA QUERUBÍN QUETA ALVARADO e dal CONSIGLIERE DIFENSORE INDIGENO COFÁN UKUMARI KANKHE, dove lo si autorizza al trasporto e alla utilizzazione della medicina tradizionale YAGE’ nei suoi viaggi internazionali con la menzionata organizzazione, così come si certifica la presunta “formazione e istruzione”, che, secondo lui, ha ricevuto sull’uso della nostra Medicina Ancestrale.
  • Il signor ALBERTO JOSÉ VARELA realizza pubblicamente affermazioni sui presunti investimenti economici da parte sua a beneficio della comunità Cofàn, per la conservazione della sua cultura e tradizioni. Pertanto la comunità cofan dichiaracompletamente falsi i presunti investimenti economici a beneficio della comunità, menzionati dal signor ALBERTO JOSE’ VARELA.
  • Data questa preoccupante situazione, Noi, come Autorità Indigena del Popolo Cofàn (A’I), ci pronunciamo pubblicamente in difesa della nostra Tradizione Ancestrale, dell’uso responsabile della nostra Medicina Tradizionale, dell’autorità dei nostri Taita Maggiori, e della salvaguardia del nostro Popolo, oltreché della vita e della salute delle persone che si pongono in serio rischio nell’essere adescate da persone per niente autorizzate da nessuna delle nostre autorità tradizionali, né formate nella nostra medicina tradizionale e che ricorrono a menzogne e frodi come il signor ALBERTO JOSÉ VARELA. Che merita di essere investigato dalle autorità locali di ogni paese in cui soppianta la nostra autorità e il buon nome della medicina ancestrale indigena a beneficio di se stesso e del suo business e non a beneficio della collettività come abbiamo fatto per millenni; attenta così contro un patrimonio immateriale e in questo modo contravviene ai trattati internazionali che proteggono i popoli originari e tribali nei loro usi e costumi oltre a violentare la difesa e il riconoscimento internazionale che abbiamo come guardiani dello YAGE’ inteso questo come il nucleo e il baluardo della nostra medicina indigena. Invocando la Legge dell’Origine e il Diritto Proprio del Popolo Cofan (A’I), il Piano di Vita, e il Piano di Salvaguardia del Popolo Cofàan (A’I), difesi dalla Legge 21 del 1991 (CONVEGNO 169 della OIT) e dell Auto 004 della Corte Costituzionale del gennaio 2009, così come la saggezza dei Taita e dei Maggiori che orientano le decisioni del nostro Popolo, ci pronunciamo nella seguente maniera:

II. PRONUNCIAMENTO

  • Nella tradizione e nei costumi del Popolo Cofan (A’I), NON SI E’ INSEGNATO, FORMATO O ISTRUITO NESSUNA delle persone che formano parte di AYAHUASCA INTERNATIONAL nell’uso e nella pratica del rimedio YAGE’; essendo questa una scienza di molta responsabilità e attenzione, per sicurezza, manteniamo gli insegnamenti all’interno della nostra comunità, diretta unicamente dalle nostre autorità tradizionali. Pertanto al signor ALBERTO JOSE’ VARELA, NON è stata data nessuna istruzione o formazione nella conoscenza delle Medicina Sacra dello YAGE’. MAI è stato autorizzato per i suoi viaggi internazionali, ragione per cui ciò che si afferma nella presunta “autorizzazione” è FALSO.
  • Alle persone esterne alla comunità Cofan, che arrivano per assumere il rimedio YAGE’, viene solo offerto il servizio e le attenzioni della Medicina Ancestrale, per curarli da diverse malattie, ma MAI viene loro insegnato a dare il rimedio, sotto nessuna circostanza né alle condizioni e nella forma della SCUOLA EUROPEA AYAHUASQUERA fondata da ALBERTO JOSE’ VARELA e che promuove attraverso di AYAHUASCA INTERNATIONAL
  • Il DIFENSORE INDIGENO COFÁN UKUMARI KANKHE disconosce completamente il signor ALBERTO JOSE’ VARELA, i membri e i facilitatori della organizzazione AYAHUASCA INTERNATIONAL, perchè MAI sono stati dentro il nostro territorio, e mai hanno ricevuto formazione o istruzioni da parte della nostra Comunità, né da parte del TAITA MAGGIORE QUERUBÍN QUETA ALVARADO.
  • La firma ottenuta dal signor ALBERTO JOSE’ VARELA nella presuta “autorizzazione” la tacciamo di completa falsità, perchè fu ottenuta in maniera ingannevole, e il TAITA MAGGIORE QUERUBÍN QUETA ALVARADO afferma che MAI ha dato alcuna autorizzazione, affinchè il menzionato personaggio e la sua organizzazione, dessero o facilitassero il rimedio dello YAGE’ nei loro giri internazionali e ancor meno per la commercializzazione casalinga che realizza attraverso AYAHUASCA PLANET.
  • I nostri TAITA e Maggiori NON autorizzano nessuno di esterno alla comunità COFAN (A’I) a somministrare e portare il rimedio dello YAGE’.
  • Le cerimonie di YAGE’ sono assolutamente sacre per il nostro Popolo, e le realizziamo con grande responsabilità, perché il nostro interesse è sorvegliare la salute integrale e la vita dei nostri pazienti. Ragione per cui affermiamo che l’organizzazione AYAHUASCA INTERNATIONAL, costituita legalmente con il nome di Inner Mastery S.L., i suoi membri e il suo fondatore ALBERTO JOSÉ VARELA, sono totalmente degli impostori, non conoscono la scienza dello YAGE’, e MAI sono stati istruiti nell’uso e nelle pratiche della nostra Tradizione Cofan.
  • Alle persone che assitono come pazienti agli incontri realizzati da AYAHUASCA INTERNATIONAL, e alle altre persone che vogliono partecipare alle cerimonie del rimedio dello YAGE’, segnaliamo in maniera URGENTE, che il rimedio dello YAGE’ e la Tradizione Ancestrale, sono esclusive dei popoli indigeni guardiani di queste tradizioni, pertanto partecipare in organizzazioni che non appartengono ai popoli originari guardiani del rimedio dello YAGE’, è una totale irresponsabilità, e pone in serio rischio, la vita e la salute di coloro che partecipano a queste cerimonie.
  • Il signor ALBERTO JOSÉ VARELA e la sua impresa InnerMastery International S.L. non hanno mai realizzato nessun tipo di investimento o aiuto a beneficio della comunità Cofan e al contrario, attentano direttamente contro la tradizione e la cultura promuovendo un uso indebito, irrispettoso e irresponsabile del sacro rimedio dello YAGE’.
  • Pertanto, sollecitiamo la comunità nazionale e internazionale, affinchè non creda assolutamente a ciò che viene pubblicato nelle pagine internet e nelle reti sociali, dall’organizzazione AYAHUASCA INTERNATIONAL, o dal signor ALBERTO JOSÉ VARELA, perchè sono impostori e non conoscono, né sono stati istruiti nella pratica tradizionale del rimedio dello YAGE’. Chi partecipa agli incontri della menzionata organizzazione, sotto sua responsabilità, mette in serio rischio la sua vita e la sua salute.
  • Il popolo Cofan (A’I), il TAITA MAGGIORE QUERUBÍN QUETA ALVARADO y el RESGUARDO INDÍGENA COFÁN UKUMARI KANKHE, nella persona del loro governatore JOSÉ LORENZO MORALES, DECRETANO la completa FALSITA’ della presunta “autorizzazione”, che ha ottenuto il signor ALBERTO JOSÉ VARELA.
  • Né il popolo Cofan (A’I) né i nostri Taita maggiori saranno responsabili di qualunque danno, malattia o morte di nessuna persona che risulti danneggiata come conseguenza di queste cattive pratiche realizzate da persone irresponsabili.
  • A questo riguardo inzierà un processo penale, civile e di responsabilità contro questo signore che ha usurpato il nome del nostro Taita Maggiore QUERUBIN QUETA ALVARADO e sollecitiamo i governi del mondo a NON autorizzare queste pratiche da parte di questa impresa del signor ALBERTO ALBERTO JOSÉ VARELA allo stesso modo che dei suoi facilitatori.

Si pubblichi e si diffonda, distinti saluti

Firmato da:

QUERUBIN QUETA – AUTORIDAD TRADICIONAL

DAVID QUETA – AUTORIDAD TRADICIONAL

LORENZO MORALES – GOBERNADOR

Per qualsiasi dubbio a riguardo per favore chiamare il (57) 3122620569

Redazione Ayainfo

Questo articolo è stato tradotto dall'originale e l'autore dello stesso è menzionato all'inizio del testo. Per conoscere maggiori informazioni sull'autore seguire il link che cita la fonte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.