uomini-d-affari-ayahuasca

I mille modi di bere ayahuasca

Non esiste un modo di bere ayahuasca migliore degli altri. Sono tutti buoni finché chi guida l’esperienza lo fa in piena coscienza.

sostieni ayahuasca-info
Se sei arrivato fin qui forse hai trovato interessante questo articolo. Scarica il pdf «Uso di sostanze psichedeliche nell’era dei media elettronici», in cambio di un piccolo contributo, così sostieni ayahuasca info. Grazie!

Per difficoltà tecniche mi è impossibile scrivere nuovi articoli, quindi da oggi sperimentiamo con gli audio.

Clicca sul player per ascoltare il podcast.

 

6 commenti

  1. Ciao Simona, volevo portarti la mia testimonianza dopo aver partecipato a diverse tipologie di cerimonia e volevo fare alcune considerazioni in merito al tuo podcast. Ho partecipato a cerimonie sia con musica suonata e cantata dal vivo e sia a cerimonie con musica registrata, a cerimonie con shamani sia a cerimonie con facilitatori e la differenze non sta nella tipologia di musica ma in una serie di fattori. Il principale e fondamentale è come dici tu, “il conduttore”. Ho trovato shamani e facilitatori che non mi hanno lasciato nulla ed altri che sono riusciti a far germogliare qualcosa dentro di me. Un altro fattore, per me, fondamentale è l’integrazione mattiniera all’esperienza notturna, dove condividere quello che, ognuno di noi ha maturato durante il viaggio ha fatto la differenza. Sono, peraltro, d’accordo con te che non esiste il meglio assoluto quando si parla di spiritualità, esiste solo l’esperienza, che per quanto mi riguarda, è infinita.

    1. Ciao Gianfranco, grazie! Si anche io la penso come te, mi piace proprio il termine che hai usato: infinita! Si, l’esperienza spirituale ha veramente infinite forme. Un grandissimo abbraccio!

  2. Beh, concordo con tutto, e a me è bastata una “esperienza” e si è aperta la porta del cuore verso tutti i vari “ME” verso i quali mantenevo “distanze” e verso tutti, la famosa, in ambito buddista, Karuna, sentita così forte per la prima volta fin dentro le ossa.

    1. Ciao Luciano, grazie della tua testimonianza. Sono contenta che la mamacita ti ha trattato bene 🙂

  3. La miglior difesa è…un cuore puro.

    In questa frase c’è tutto l’universo.

    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.